Pavimento Acidificato

  1. Casseratura e posa rete elettrosaldata.
  2. Stesura del calcestruzzo.
  3. Applicazione dicorrazzante, mediante macchine frattazzatrici e lisciatura del pavimento.
  4. Dopo la dovuta maturazione, 20-30 giorni, lavaggio con detergente speciale e applicazione di acidi in una o più mani.
  5. Lavaggio della superficie .
  6. Applicazione di densificante con monospazzola.

Caratteristiche:

  • Il pavimento acidificato da vita a superfici uniche e ricercate, impreziosite da un intrigante aspetto vintage, piacevolmente vissuto.Il pavimento acidificato viene ottenuto spruzzando sulla superficie preesistente uno speciale acido colorante a base acqua per calcestruzzo che modifica il colore chimicamente. Gli acidi a base di sali metallici penetrano nella pavimentazione e creano particolari e affascinanti effetti di chiaro scuro, sfumature, variegature, ombreggiature.Il pavimento acidificato si adatta ad ogni tipo di ambiente, trasformando il cemento in un rivestimento decorativo molto scenografico. Ogni pavimento acidificato è unico e personalizzabile a piacere.
  • Il colore del pavimento acidificato cambia in modo permanente. A differenza delle superfici semplicemente colorate in superficie o realizzate in resina colorata, il pavimento acidificato mantiene nel tempo il suo pregevole aspetto: non scolorisce, non si usura e ha una elevata resistenza all’abrasione. Si tratta perciò di una soluzione molto efficace per creare superfici esteticamente uniche e pratiche allo stesso tempo, indicato per pavimenti di negozi, showroom, locali pubblici, centri commerciali soggetti ad un frequente calpestio.Campi di applicazione del pavimento acidificato
    Il pavimento acidificato è una soluzione ottimale per creare superfici decorative in abitazioni private, loft, negozi, showroom, ristoranti, discoteche, pub, locali pubblici, hotel, centri commerciali, padiglioni espositivi e fieristici.
Menu
Facebook
Facebook