Rivestimenti Stampati

Il muro stampato è una innovativa soluzione che permette di realizzare scenografici rivestimenti decorativi per pareti in grado di ricreare incantevoli effetti finta pietra, finto mattone, finta roccia e finto legno.

I vari Passaggi da effetturare:

  1. Preparazione del supporto con applicazione del primer di aggancio.
  2. Applicazione di malta, miscelata con acqua, in spessori da 1 a 2 cm.
  3. Stampaggio ancora fresco con appositi STAMPI e RULLI, pretrattati con distaccante liquido
  4. Correzione con speciale KIT ATTREZZI dopo circa 24 ore.
  5. Ad essicazione avvenuta (circa 48 ore) colorazione a piacere.
  6. Applicazione del protettivo a scelta: PLAM SEALING, PLAMACRYL o PLAM WAX incolore.

Caratteristiche

  • I tempi di realizzazione del rivestimento con la tecnica del muro stampato sono notevolmente più rapidi e richiedono un minor uso di manodopera. La superficie viene realizzata con una speciale malta traspirante cementizia premiscelata, facilmente lavorabile, che viene stampata con appositi stampi per imprimere la decorazione voluta. Gli intonaci stampati vengono applicati in spessori che vanno dai 10 ai 20 millimetri e vengono colorati, scegliendo tra un’ampia gamma di colorazioni.Il muro stampato è estremamente versatile e può essere applicato praticamente su qualsiasi tipo di superficie, come calcestruzzo, muratura, mattoni, pietra, cartongesso, polistirolo e anche legno, previa la preparazione del fondo e l’utilizzo di un primer specifico per far aderire meglio gli intonaci stampati.

    Il muro stampato, inoltre, può essere realizzato in interno e in esterno. Grazie all’uso di protettivi la superficie diventa idrorepellente e resistente agli agenti atmosferici.

    Oltre ai muri stampati con questa tecnica è possibile realizzare anche colonne, caminetti, scalini, scale, elementi decorativi e pannelli.

    Campi di applicazione del muro stampato
    Il muro stampato viene impiegato per rivestire muri, colonne, pannelli, strutture decorative, abitazioni, luoghi pubblici, superfici commerciali, direzionali o produttive e altri supporti, come cartongesso, polistirolo, legno e metallo.

Menu
Facebook
Facebook